Archivio Articoli

Una giornata dedicata al mantenimento dei sentieri nella zona di Gran Dubbione ed al ripristino della segnaletica orizzontale e verticale presente sui vari percorsi. L’area in manutenzione sarà decisa la settimana precedente in base alla disponibilità di volontari. I luoghi più probabili sono il prato del Visch alla base delle pareti di arrampicata e il sentiero 347 che sale al Colle del Besso.

Materiale: pala, zappa, decespugliatore, motosega e voglia di lavorare.

Referente: Direttivo

Scarica il volantino

La Via delle Risorgive, conosciuta anche come pista ciclabile Airasca-Villafranca Piemonte, è una pista ciclabile che collega Airasca con Moretta, attraverso i comuni di Scalenghe, Cercenasco, Vigone, Villafranca Piemonte. Il percorso, di tipo misto ciclo-pedonale, presenta fondo in asfalto, realizzato sul sedime della ex linea ferroviaria Airasca-Saluzzo e ha una lunghezza di 19,2 km, totalmente pianeggianti. Data la presenza di numerose risorgive lungo il percorso e nei territori attraversati, la pista ciclabile viene denominata dal 2014 Via delle Risorgive.

Referenti: Luca Palmero, Claudio Boetti

Scarica il volantino

Da Preit di Canosio seguire il tracciato della carreggiabile che porta al colle del Preit fino a quota 1800m circa, dove, in corrispondenza di alcuni tornanti, è visibile l'ampio e lungo canalone che conduce alla cresta che porta alla croce di vetta. All'inizio il canale presenta una pendenza discreta con una impennata circa a metà, quindi segue un lungo tratto a moderata pendenza, quindi una nuova impennata. Il tratto più ripido è compreso negli ultimi 200m prima di raggiungere la cresta finale.

Materiale: sci da scialpinismo, ARTVA, pala, sonda ed abbigliamento adeguato alla stagione ed alla quota.
Altitudine massima: 2776m.
Difficoltà: BSA.
Dislivello: 1236m, tempo di salita previsto ore 4:30.

Referenti: Marco barale, Michele Ferrero

Scarica il volantino

Annuale appuntamento con il mare e con gli amici del CAI di Varazze che quest’anno ci porteranno a conoscere l’entroterra francese di Villefranche vicino a Nizza. L’itinerario partirà da Villefranche e, attraverso un sentiero nell’entroterra ci portera al porto vecchio di Nizza, da dove rientremo al pullman percorrendo il “sentiero del litorale”. 

Il giro sarà di tipo escursionistico (adatto a tutti) con una lunghezza di circa quindici chilometri con un dislivello complessivo di 550 m. 

 

Attrezzatura necessaria: scarponcini, bastoncini ed abbigliamento adeguato alla quota ed alla stagione.

 

Ritrovi previsti: 

  • Ritrovo alle ore 5:30 – Partenza alle 5:45 dalla piazza IMI di Pinasca.
  • Ritrovo alle ore 6:00 – Partenza alle 6:10 a Pinerolo nel piazzale del Carrefour.

 

La gita sarà effettuata a mezzo pullman gran turismo, pertanto occorre prenotarsi entro e non oltre il 29 marzo 2017 versando una caparra di 10,00 euro a testa. In caso di mancata partecipazione, la caparra non sarà restituita.

 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 

  • Sede del CAI Pinasca il mercoledì sera dale ore 21.00 alle 22.30
  • Michele Ferrero: 348.2539907 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Luca Palmero: 340.1205520 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Per chi non è tesserato CAI segnaliamo che c’è la possibilità di richiedere l’assicurazione giornaliera per i non soci al costo di 6 euro comunicando nome,

cognome e data di nascita entro il mercoledì prima della gita per la registrazione

(il pagamento potrà essere effettuato il giorno dell’escursione)

 

 

Scarica il volantino